giovedì 16 febbraio 2017

2017 - Sesto corso di Epigrafia nuragica

       
L’associazione ’Aleph di Oristano

organizza l’evento  e  comunica  che il giorno Giovedì 9  Marzo 2017, alle ore 18.00, nei locali dell'Associazione per la cultura e per lo sport G. Pirina (via Garibaldi 51, Oristano), prenderà l'avvio  il 
                                                     
                             Sesto corso di Epigrafia nuragica
                                                                   

1. Programma delle lezioni  


 Prima lezione. Oristano. Giovedi 9 Marzo:

 Ore 18:00 Presentazione del Corso: Venti anni di ricerca.
 Ore 19:00 Corso monografico: ‘I Geroglifici dei Giganti’.Un manuale per iniziare. Definizione di ‘scrittura
                  nuragica’   


Seconda lezione. Oristano. Giovedi 16 marzo:

Ore 18:00 Corso introduttivo:  Il cosiddetto 'protocananaico' e il cuneiforme ugaritico.
Ore 19:00 Corso monografico: I documenti nuragici. Luoghi di rinvenimento.

Terza lezione. Oristano. Giovedì 23 marzo.

Ore 18:00 Corso introduttivo:  Documenti nuragici in protocananaico e in cuneiforme di tipologia ugaritica.
Ore 19:00 Corso monografico: L’alfabeto nuragico. Il codice alfabetico consonantico della scrittura dei nuragici. 

Quarta lezione. Oristano. Giovedì 30 marzo. 

Ore 18:00 Corso introduttivo: La scrittura a rebus delle scuole scribali nuragiche. La scrittura cosiddetta 'fenicia' e la scrittura greca.
Ore 19:00 Corso monografico: La ‘griglia di Sassari. L’agglutinamento. Caratteristiche dell’agglutinamento nuragico. Scopo dell’agglutinamento

Quinta lezione. Oristano. Giovedì 6 aprile:

Ore 18:00 Corso introduttivo: Documenti nuragici con scrittura di tipologia 'fenicia' in Sardegna. Il coccio di Orani e la Stele di Nora.
Ore 19:00 Corso monografico: I numeri in nuragico. Numeri sacri e simbologia. L’iterazione del segno. I multipli del 12.

Sesta lezione: Oristano. Giovedì 13 aprile.

Ore 18:00 Corso introduttivo: La incredibile storia dei cocci di Orani e quella del documento in ugaritico trovato in ‘Sa serra 'e sa fruca’  di Mogoro.
 Ore 19:00 Corso monografico: La scrittura nuragica: una scrittura ‘giovane’ . L’organizzazione varia del testo. La ‘variatio’ nelle tavolette sigillo di Tzricotu di Cabras.


Settima lezione. Oristano. Giovedì 20 aprile.

Ore 18:00 Corso introduttivo: la scrittura etrusca e la scrittura romana. Il mix nella scrittura etrusca. Codice consonantico e codice vocalico. 
 Ore 19:00 Corso monografico: La scrittura nuragica ‘con’ oggetti e monumenti. Il precedente egiziano. Il segno ‘forte ‘ a ’bambolina’. La cosiddetta ‘Tanit’

Ottava lezione. Oristano. Giovedì 27 Aprile

 Ore 18:00 Corso propedeutico: L'androgino nuragico e l'androgino etrusco. Y/H e TIN/UNI.
 Ore 19:00 Corso monografico: E’ possibile datare la scrittura nuragica? Le origini della scrittura in Sardegna. Lo statere aureo e il nome vero di Ampsicora. La vera identità di Ampsicora.


Nona lezione. Oristano. Giovedì 4 maggio.

Conferenza del prof. Gian Matteo Corrias con il seguente tema  "Proposta di lettura epigrafica e iconografica di una stele inedita".


Decima lezione. Oristano. Giovedì 11 maggio.

Ore 18:00 Corso introduttivo: Sui pozzi e sulle vere nuragiche. Tipologia esclusiva del Sinis?
Ore 19:00 Corso monografico: La lingua e la scrittura nuragica organiche alla sacralità del dio ‘El YH e ai suoi nobili figli ‘tori’ giganti’ .

Undicesima lezione. Olmedo. Domenica 14 Maggio (locali da destinarsi) *.

Ore 11:00 Corso introduttivo: I monumenti eneolitici sardi: il Solstizio d’estate a Monte Baranta. Equinozi e solstizi nella cultura architettonica nuragica.
Corso monografico: archeoastronomia, archeologia, epigrafia. Tre discipline per lo studio della ‘preistoria’ della Sardegna.

 

    2. Ore di studio propedeutiche per le lezioni del corso
 
     Le lezioni saranno anticipate da un'ora supplementare (dalle 18.00 alle 19.00) di lezione tenuta, così come  nell'anno precedente, da Sandro Angei.  
     E' appena il caso di dire che dette lezioni propedeutiche sono molto importanti, soprattutto  per i nuovi corsisti, in quanto in esse e con esse si offrono nozioni basilari (sugli alfabeti orientali, sui 'significanti' e i 'significati', sulle tecniche di scrittura, sulla natura dei supporti della scrittura, ecc.) senza le quali è difficile, anche a persone di media e di alta cultura, seguire proficuamente argomentazioni e illustrazioni su documenti antichissimi le quali spesso prescindono dalla spiegazione particolareggiata di aspetti su cui esse sono fondate.

  3. Modalità d' iscrizione al Corso.

    Il Corso è aperto a tutti coloro che intendano parteciparvi. Basta solo fare la domanda per posta normale, per posta elettronica  o per telefono ad uno dei seguenti indirizzi:

- Via S. Ignazio 25 Oristano
Posta elettronica: gsanna39@gmail.com
Telefono: 0783 301329
- Via XXV Luglio 1943, n.8. Oristano.
 Posta elettronica: sandroangei59@gmail.com


     Nella domanda, inoltrata per via scritta (posta elettronica) o orale (per telefono), come suddetto, i partecipanti dovranno specificare:


1.                Nome e cognome
2.                Indirizzo del luogo di residenza, via e numero .
3.                Il numero di telefono (dell'abitazione e/o del cellulare)
4.                L'indirizzo di posta elettronica (se in possesso)
5.                Il titolo di studio (diploma di scuola media, diploma di ragioneria, laurea, ecc.)
6.                La professione, l'attività o il lavoro svolto (insegnante, medico, artigiano, casalinga, studente ecc.)
7.                L'eventuale partecipazione ai Corsi precedenti.


4. Costo del Corso

    La partecipazione all’intero Corso è gratuita. E' previsto solo, come nei precedenti cinque Corsi, un piccolo contributo (8 -10 euro al massimo) per le spese necessarie all'avviamento e all'andamento dello stesso (locandine e manifesti per il bando di partecipazione, carta per gli attestati di frequenza, pulizia settimanale dei locali, pannelli illustrativi, ecc.).
  E' appena il caso di specificare che non sono incluse nel contributo le spese per la gita d' istruzione del giorno 14 maggio  a Monte Baranta in territorio di Olmedo (v. appresso).
 Per ovvi motivi di didattica, di agibilità dei locali e, soprattutto, di agevole operatività della nuova segreteria del Corso, l’Associazione Aleph fa presente che il numero di partecipanti non potrà essere superiore a 60 (sessanta).
     Il termine di presentazione delle domande o dell'iscrizione per via orale è fissato per il giorno 7 del mese di Marzo.


5. Materiale didattico per il corso.

  I corsisti  potranno usufruire, se lo vorranno, del testo previsto in adozione ovvero del manuale apposito (richiesto insistentemente da tempo): Sanna G., 2017,  I geroglifici dei Giganti. Introduzione alla studio della scrittura nuragica. edito dalla PTM di Mogoro). Si tenga presente che le lezioni, onde agevolare al massimo i corsisti, sono organizzate tenendo conto, in sequenza, dei singoli capitoli del testo di cui sopra. 

Altri testi consigliati:


  Földes - Papp  K,, 1985, Dai graffiti all’alfabeto , Jaca book, Milan
- Cardona G.R., 1986, Storia universale della scrittura, Milano.
- AA VV, 2000, Alfabeti. Preistoria e storia del linguaggio scritto, Demetra, Milano.
- Lilliu G., 2008, Sculture della Sardegna nuragica, Ilisso, Nuoro.
- Sanna G., 2009, La stele di Nora, Il dio, il dono, il santo. the God, the Gift, the Saint (trad.ingl. di Aba Losi), PTM ed. Mogoro.

* Per il giorno 14 maggio è prevista una gita istruttiva dei corsisti (aperta anche a coloro che vorranno parteciparvi) a Olmedo per visitare il sito archeologico di Monte Baranta. Dopo la lezione (undicesima del corso) i partecipanti  si recheranno a Monte Baranta e,  subito dopo, a pranzo. Le modalità tutte della gita saranno definite di comune accordo tra i corsisti durante lo svolgimento delle lezioni.   


Il direttore del Corso                                                                 Il direttore dell'Associazione Aleph
                                         
      Gigi Sanna                                                                                          Sandro Angei                   
                                                                                                                                                                                                                                                                    

Nessun commento:

Posta un commento