domenica 24 dicembre 2017

Buon Natale a tutti!



13 commenti:

  1. Questo albero di Natale,è l'emblema dei sardi veri,grazie Gigi.Augurios galanos.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Buone feste a tutti.
    Bellissimo il modo, ma ormai abbiamo mangiato la foglia per questi rebus nuragico.
    Se fossi bravo a disegnare, ne avrei proposto un altro:
    a) a sinistra unu baddarincu fermo nella posizione P;
    b) il viso di una bella ragazza in primo piano con la mano di fronte alla bocca e una C che rotola giù;
    c) la stessa ragazza in bikini, ma in formato ridotto.
    Parole due: 11 - 4

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ite este su baddarincu,signor Francu?

      Elimina
    2. La spiegazione completa sta nel post Natale al mio paese

      Elimina
  4. Le lettere nell'albero sono messe in modo casuale; non quelle ebraiche!
    Auguri a tutti.

    RispondiElimina
  5. Io non c'entro. Ha fatto tutto il direttore che se la intende con i siro palestinesi, ebrei e quant'altri di Gerusalemme. Che ci sia coinvolta la CIA con cussu tramperi de Tramp?

    RispondiElimina
  6. Ho fatto un mezzo papòcchio, o meglio... un papòcchio e mezzo con la scritta in ebraico. Di certo non la capiranno coloro che della lingua ebraica sono figli, tanto meno la maggior parte dell'umanità, che vede si, una bella sequenza di caratteri eleganti; ma come direbbero alcuni, è più una decorazione che un messaggio intelligibile. Ma quel messaggio in fin dei conti non era rivolto all'umanità, che lo ha compreso e percepito dal titolo; piuttosto a chi sta “sopra”, che tutto vede e capisce; in una perfetta atmosfera scribale nuragica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Papòcchio o no , signor Sandro,abbiamo capito tutti il significao e l'albero è bello,lo stesso.

      Elimina
  7. Buon Natale e Buone Feste a tutti.

    RispondiElimina
  8. Commo este arribau s'urtima die de s'annu,doe s'auguriu a sos amigos de su blog,unu 2018 in salude et in pache cum sos omines de su mundu.

    RispondiElimina